GRAZIE ALL'ANTICIPAZIONE DEL DECRETO NZEB, E' LA LOMBARDIA LA REGIONE PIÙ SOSTENIBILE E ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTE D'ITALIA

29 Mar 2017
GRAZIE ALL'ANTICIPAZIONE DEL DECRETO NZEB, E' LA LOMBARDIA LA REGIONE PIÙ SOSTENIBILE E ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTE D'ITALIA

Nonostante il Decreto europea abbia fissato a gennaio 2021 l'obbligo di progettare edifici NZEB, la Lombardia lo ha introdotto già dal primo gennaio 2016.

Non è una sorpresa che la Regione Lombardia sia la prima a livello nazionale per quanto riguarda la sostenibilità: infatti, già a partire dal primo gennaio del 2016 l'Amministrazione regionale ha reso obbligatoria la progettazione di soli edifici NZEB, Nearly Zero Energy Building, ossia esclusivamente di strutture ad energia quasi zero, in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni di notevole entità. È stata, quindi, recepita con un anticipo di tre anni sugli edifici pubblici e di cinque su quelli privati la Direttiva europea 2010/31/UE.

Secondo il rapporto L'innovazione nell'edilizia italiana redatto dall'Osservatorio E-LAB di Legambiente assieme al Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, infatti, la Lombardia è risultata la prima Regione italiana dal punto di vista della sostenibilità edilizia ed energetica, seguita da Toscana, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto.

Se, infatti, dal primo gennaio 2021 tutte le Regioni dovranno garantire che tutti gli edifici di nuova costruzione siano NZEB, ovvero autosufficienti per quanto riguarda riscaldamento e raffrescamento ed utilizzino solo energie rinnovabili, l'Emilia Romagna ha anticipato la Direttiva al 2017, mentre la Lombardia al primo gennaio 2016: tra le eccellenze lombarde, Como per l'isolamento acustico, Bergamo per la qualità dei serramenti e Pavia per l'attenzione ai tetti verdi.

 

MA QUALI SONO LE CARATTERISTICHE CHE RENDONO NZEB UN EDIFICIO?

Un edificio ad energia quasi zero dispone di un involucro estremamente performante, caratterizzato da un elevato grado di isolamento, dall'assenza di ponti termici, di sistemi di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, di tenuta all’aria e di elevata inerzia termica. La presenza di dispositivi di schermatura solare opportunamente studiati, regola il corretto apporto di energia solare in estate ed in inverno e consente di ridurre la potenza degli impianti. Le fonti rinnovabili sono, di conseguenza, la fonte energetica primaria da utilizzare per soddisfare la maggior parte delle richieste energetiche di un edificio NZEB.

 

ECCELLENZE LOMBARDE: MILANO PRIMA SMART CITY D'ITALIA

Secondo l'ICityRate2016 del Forum della Pubblica Amministrazione, per il terzo anno consecutivo Milano è risultata la città più smart d'Italia, davanti a Bologna, Venezia e Firenze: il Capoluogo lombardo ha primeggiato nelle categorie economy (valore pro capite), mobility e living (qualità della vita).

 

ECCELLENZE LOMBARDE: SONDRIO LA PIU' SOSTENIBILE. BENE ANCHE BRESCIA, MANTOVA, MONZA, LODI, LECCO E CREMONA

È, invece, Sondrio, il meno esteso tra i 117 capoluoghi di provincia italiani, la città più sostenibile d'Italia grazie all'ottima qualità dell'aria e dell'acqua, mentre Monza è settima assoluta nell'area living, Brescia quarta nell'area mobilità e decima in quella dell'environmental, con Lodi quattordicesima. Bene anche Mantova, terza nella classifica legality, con Lecco quinta e Cremona decima.

Rimani aggiornato su tutte le novità Isopan

Iscriviti alla newsletter

ITA © 2016 Manni Group S.p.A | Partita IVA 00286420609

Privacy Policy