Per le construzioni in acciaio solo legno con certificazione leed

22 Feb 2017
PER LE CONSTRUZIONI IN ACCIAIO SOLO LEGNO CON CERTIFICAZIONE LEED

Con l'inserimento dello standard PEFC, anche il legno diventa, come l'acciaio, un materiale totalmente LEED friendly. Oltre che 'etico'.

Il Green Building Council americano ha recentemente inserito tra i criteri per l'ottenimento della certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) tutti i prodotti realizzati con il legno ricavato dalle foreste certificate con lo standard PEFC, il Programma Europeo di Certificazione Forestale. Si tratta, di fatto, di una scelta lungimirante e doverosa, nata dall'esigenza di regolamentare, e regolarizzare, il traffico illegale del legname, dando la certezza che la propria abitazione, o il proprio edificio, non siano 'solo' energeticamente, ma anche eticamente green.

In questo modo sarà possibile dar vita, ed in tempi brevi, a strutture edilizie costituite da elementi portanti ecologici ed antisismici in acciaio, completate da legno certificato PEFC e da pannelli isolanti ignifughi e fonoassorbenti, fondamentali, associati ad impianti ad energie rinnovabili, per ottenere un edificio eco-sostenibile e, così, consentire l'ottenimento della certificazione LEED.

 

MODULI ABITATIVI PER I TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA

Proprio per tutte queste caratteristiche, per venire incontro all'emergenza dei terremotati in Centro Italia si sta completando la costruzione di 4.500 prefabbricati abitativi in Classe A+ che saranno costituiti da una struttura in acciaio e completati da pannelli isolanti ed elementi in legno PEFC, oltre che riscaldati da impianti a pompa di calore. Questo consentirà non solo la realizzazione di abitazioni green, ma anche una notevole rapidità nel completamento dei lavori.

 

COSA SI INTENDE PER CERTIFICAZIONE DELLA GESTIONE FORESTALE?

«Per certificazione della gestione forestale – spiegano da PEFC Italia – si intende una procedura di verifica riconosciuta e collaudata che conduca all'emissione, da parte di un organismo indipendente, di un certificato che attesti che le forme di gestione boschiva rispondano a determinati requisiti di sostenibilità. Un problema fondamentale nell’applicazione dei sistemi di ecocertificazione consiste proprio nella definizione dei criteri e degli indicatori della "gestione forestale sostenibile"(GFS), ovvero di parametri quantitativi e qualitativi (descrittivi) che, quando periodicamente misurati o osservati, permettano di valutare le performance ambientali e la sostenibilità dei sistemi di gestione forestale».

 

ACP: ALTERNATIVE COMPLIANCE PATH

Si tratta del percorso alternativo di conformità introdotto a metà 2016 dal Green Building Council per ottenere il punteggio necessario alla certificazione LEED e che mira a premiare tutti quei progetti che prevedano l'uso di “prodotti legnosi da fonti certificate, come definite dal protocollo ASTM D7612-10 (lo standard pratico per la catalogazione del legno e dei prodotti in legno)”, che prevede appunto anche il protocollo PEFC.

«La nostra scelta – ha spiegato Rick Fedrizzi, Amministratore Delegato e fondatore del GBC statunitense – vuole rendere la certificazione LEED uno strumento significativo per fermare il traffico illegale di legname. Con il percorso ACP, speriamo di fungere da stimolo per un più attento approvvigionamento del legno utilizzato».

 

EDIFICI PER CUI IL PROTOCOLLO PEFC PORTA ALLA CERTIFICAZIONE LEED

Ma, quindi, quali edifici dotati di standard PEFC potranno ottenere la certificazione LEED? Se, infatti, prima questa possibilità era stata data solo ad uffici, scuole, centri commerciali e, in generale, a tutti gli edifici di carattere terziario, l'apertura di GBC ha ampliato le tipologie... a tutti gli edifici al mondo, a prescindere dalla loro destinazione d'uso!

Rimani aggiornato su tutte le novità Isopan

Iscriviti alla newsletter

ITA © 2016 Manni Group S.p.A | Partita IVA 00286420609

Privacy Policy