Stalle: elementi costruttivi pro efficienza energetica e ben integrati con l’ambiente circostante

17 Nov 2015

IL RUOLO DELLE STALLE MODERNE NEL SISTEMA ZOOTECNICO

Le stalle ricoprono un ruolo fondamentale all’interno del processo zootecnico, non solo a livello produttivo ma anche ambientale. Non sono più viste come semplice ricovero per gli animali. Sono divenute, nel corso degli anni, ambienti a sempre più alto contenuto tecnologico.

Le nuove realizzazioni sono caratterizzate non più dalla sola prefabbricazione pesante (calcestruzzo precompresso) ma da strutture miste legno lamellare-acciaio. Le coperture, per esempio, necessitano di tecnologie di assemblaggio rapide, leggere, altamente efficienti dal punto di vista energetico e compatibili con la produzione di energia rinnovabile (fotovoltaico e solare termico). Le strutture inoltre devono integrarsi con l’ambiente circostante. D’altronde, dal punto di vista storico-culturale, sono i punti di riferimento dell’ambiente rurale, veri e propri presidi di sostenibilità. Pertanto gli elementi architettonici devono essere adeguati attraverso accorgimenti estetici e costruttivi. Sul mercato sono disponibili, ad esempio, pannelli sandwich isolanti, in metallo e poliuretano, con finitura estetica in simil coppo, finalizzata appunto a creare una buona integrazione tra copertura della stalla e ambiente circostante.

NORMATIVE SULLE COPERTURE INTEGRATE CON L’AMBIENTE

C’è anche la normativa in tema di salvaguardia e valorizzazione ambientale che spinge nel senso di un adeguamento delle coperture, richiedendo sistemi sempre più integrati, che abbiano colori e materiali il più possibile compatibili con il contesto naturale. E nella stessa direzione vanno le norme sulla sicurezza negli ambienti di lavoro, soprattutto riguardo alla sostituzione di quelle in amianto.

EFFICIENTAMENTO E MODULARITÀ DELLE STALLE

Altro problema collegato alla gestione delle stalle è la riduzione dei consumi energetici per la climatizzazione invernale ed estiva. Anche in questo caso l’impiego di pannelli sandwich, in virtù della loro bassa conducibilità termica, garantisce la riduzione del fabbisogno primario annuale.

Ma le pannellature metalliche non vengono installate solo in copertura, infatti in alcune stalle è richiesta una suddivisione flessibile degli spazi interni. Tale suddivisione può essere ottenuta mediante l’installazione di profili metallici, montanti e traversi, abbinati a pannelli in acciaio, i quali garantiscono anche livelli igienico-sanitari ottimali. Infine è opportuno segnalare la sostenibilità e la reversibilità di una copertura in metallo (in quanto riciclabile) o di un divisorio metallico, come anche la facilità di manutenzione e posa (sistemi di fissaggio a secco, come viti e bulloni).

Rimani aggiornato su tutte le novità Isopan

Iscriviti alla newsletter

ITA © 2016 Manni Group S.p.A | Partita IVA 00286420609

Privacy Policy